Ariosto, Ludovico

Authority

  • Tipologia: Persona Fisica
  • Date di esistenza: 1474-1533
  • Attività: Poeta, drammaturgo
  • Storia: Massimo poeta italiano dell'epica cavalleresca. È al servizio degli Este, della cui politica culturale diviene il più insigne protagonista, pur lamentando di essere talvolta costretto a mansioni pratiche che lo allontanano dagli otia letterari (come nel caso del governatorato in Garfagnana, 1522-25). Nell'“Orlando Furioso”, che riprende le vicende del paladino dal momento in cui sono interrotte nell’“Orlando innamorato” di M.M. Boiardo, dà prova di varietà inventiva, conciliando la molteplicità di fonti e ispirazioni in un esito misurato e armonico, pur nella sua complessità: a tale effetto contribuiscono le tre redazioni dell’opera (1516, 1521, 1532). È autore inoltre di sette “Satire” (1517-25) e di commedie (“Cassaria, 1508, “SupposIti”, 1509, “Il Negromante”, 1520, “La Lena”, 1528).
  • Fonti (vedi legenda): 3; 4: Nadia Cannata, "Dizionario biografico degli scrittori italiani", Bologna, Zanichelli, 1997, pp. 21-22; “Le Garzantine. Letteratura”, t. 1, “A-O”, Milano, Corriere della sera-Garzanti, 2006, pp. 45-51
  • Ultimo aggiornamento: 2012-05-03

Risorse collegate in archivio