Mussolini, Benito

Authority

  • Tipologia: Persona Fisica
  • Date di esistenza: 29 luglio 1883-28 aprile 1945
  • Attività: Politico
  • Storia: Socialista e direttore dell’“Avanti!”, è allontanato dal partito per il suo interventismo nella prima guerra mondiale, dirigendo e fondando quindi i Fasci da combattimento (1919). Figura emergente nell’ambito del Partito nazionale fascista, con la marcia su Roma (1922) viene incaricato dal re di formare il governo, instaurando in pochi anni una dittatura. Il ventennio successivo, fino al 1945, vede la sua biografia legata a quella dell’Italia, sottoposta a lui e al fascismo. Costruito un consenso interno anche grazie a un innovativo ausilio dei mezzi propagandistici, in politica estera egli affronta la conquista dell’Etiopia (1935-36) e intraprende buoni rapporti con la Germania di Hitler, che lo spingono prima alle leggi razziali antisemite (1938), e poi alla partecipazione al secondo conflitto mondiale. I pessimi risultati bellici portano il Gran Consiglio a sfiduciarlo (1943). Nei mesi successivi è a capo della Repubblica Sociale Italiana, ma a fine aprile 1945, mentre tenta di fuggire verso la Svizzera, è catturato e fucilato presso il Lago di Como.
  • Fonti (vedi legenda): 3; 8
  • Ultimo aggiornamento: 2014-02-27

Risorse collegate in archivio