Arbasino, Alberto

Authority

  • Tipologia: Persona Fisica
  • Date di esistenza: 1930-
  • Qualifica: Giornalista, poeta, scrittore.
  • Attività: Giornalista, poeta, scrittore.
  • Storia: Nasce a Voghera. Dopo i primi studi portati a termine in provincia, viaggia a lungo in Europa e in Italia, frequentando le università di Pavia, Milano, Parigi e occupandosi di scienze naturali, politica, letteratura italiana, francese, inglese e americana, musica e sociologia. Nel 1955 si laurea in legge all’Università di Milano e diventa assistente alla cattedra di Diritto internazionale. Inizia collaborazioni con «L’Illustrazione italiana», «Officina», «Paragone»; su quest’ultima rivista compare il racconto “Distesa estate” (1955). Nel 1957 pubblica “Le piccole vacanze” (Torino, Einaudi); nel 1959 “L’anonimo lombardo” (Milano, Feltrinelli). Succedono poi “Parigi o cara” (Milano, Feltrinelli, 1961); “Fratelli d’Italia” (Milano, Feltrinelli, 1963). Si dedica anche alla poesia, aderendo al Gruppo 63. Giornalista, saggista (“Un paese senza”, Milano, Garzanti, 1980), critico teatrale, musicale e artistico (“Il meraviglioso, anzi”, Milano, Garzanti, 1985), nel 2004 si è visto aggiudicare il Premio Chiara alla carriera.
  • Fonti (vedi legenda): 3, 9
  • Ultimo aggiornamento: 2008-02-15